Settori di applicazione

Lavorazione della lamiera

Settori di applicazione

Torino Spazzole propone un’ampia gamma di soluzioni per l’utilizzo delle spazzole industriali nel settore della lavorazione della lamiera, che per quanto riguarda l’industria dell’elettrodomestico, presenta spesso delle superfici smaltate, verniciate e in lega inossidabile o di alluminio, pertanto molto delicate soprattutto sui piani di trasferimento durante le fasi di punzonatura, piega e confezionamento dei fogli sezionati a misura.

I piani di scorrimento a spazzola possono essere realizzati in modo tale da permettere uno stabile appoggio, in rapporto al peso dell’oggetto da supportare e al tempo stesso delicato, per lo strisciamento che la superficie in lamiera dovrà esercitare sull’estremità dei fili che compongono la spazzola, evitando quindi qualsiasi rischio di graffio o ammaccatura e senza ridurre la velocità di processo.

La conformazione delle spazzole si presta a realizzare piani fissi o inclinati anche per superfici molto ampie o scorrevoli con rulliere a spazzole folli o motorizzate; slitte per avanzamento con trasportatori a catena o con nastri modulari; piani di sostegno con singoli punti di appoggio solo con spazzole o intervallate a sfere di acciaio a scomparsa nel caso di soluzioni ibride per lamiere leggere e pesanti. Possono essere inoltre utilizzati dei materiali plastici ignifughi qualora le spazzole siano posizionate vicino a taglio laser con il rischio di provocare incendi per la presenza di scintille incandescenti.

I materiali che compongono le spazzole sono inoltre abrasivi per operazioni di decapaggio, satinatura e ruvidatura di profili in alluminio e fogli di lamiera grezza, prima di fasi di verniciatura o accoppiamento con altri materiali di rivestimento, o metallici per effettuare sbavature, rimozione di residui di calamina e di strati ossidati.